martedì 11 aprile 2017

Il Cuore di Erika torna tra voi con tante novità!

Sono tornata!

Dopo una luuunga assenza, dovuta a molteplici novità -con risvolti positivi- che si sono susseguite nella mia vita, tra i buoni propositi del 2017 ho incluso il voler tornare ad occuparmi un pò del blog.


Non a caso ricomincio dalla primavera, stagione che risveglia un pò gli animi (e i fisici!!!), perchè questi primi tepori, il cambio dell'ora e le giornate un pò più soleggiate mi mettono sempre di buon umore e mi regalano voglia di fare, di ripartire alla grande!


Pian pianino vi racconterò le evoluzioni che ci sono state in questi mesi e che mi hanno vista davvero tanto impegnata, per adesso vi auguro una buona settimana anticipandovi che il blog da quest'anno sarà più ricco di contenuti e di nuove rubriche, che vorrei condividere con tutte voi.



Vorrei trasmettervi nuove idee, ricette, consigli di bellezza e lifestyle, progetti diy e nuove creazioni, proverò anche a recensire i prodotti per la cura del corpo, il makeup e la pulizia della casa con cui mi trovo meglio. Ovviamente saranno solo i miei modesti pareri personali eh, ma spero potranno risultarvi interessanti ed esservi utili.

Spero apprezzerete e parteciperete attivamente lasciandomi i vostri pareri!

Per adesso vi saluto con un forte abbraccio augurandoVi Buona Pasqua!!!
(per me questa sarà una settimana di grandi feste perchè domani sarà anche IL MIO COMPLEANNO!)




















Erika

domenica 13 dicembre 2015

DIY Christmas Garland

Ormai ci siamo...nel bel mezzo del periodo più magico dell'anno...manca davvero poco a Natale!



Natale è sfornare biscotti speziati al profumo di cannella, è cucinare per le persone che si amano e riunirle attorno alla tavola per festeggiare allegramente e scambiarsi sorrisi e pensieri felici, è inventare creare e donare qualcosa di fatto a mano con amore e pazienza, è sperare che le persone a cui vogliamo davvero bene siano felici, abbiano tanta salute e trovino sotto l'albero la realizzazione dei loro più grandi desideri.
E' volerlo sul serio, che gli altri siano felici.



E poi, per quel poco che avanza, è sperare di essere noi stessi felici, così come lo siamo in questo mese così straordinario, anche per tutto il resto dell'anno. Natale è amore. Natale è speranza. Natale è fare fioretti, compiere piccoli gesti di altruismo per spuntare un sorriso sul volto di chi ci circonda. Natale è riscaldare il cuore.



Come si fa a non amare questi momenti?

Io a dicembre torno sempre bambina...adoro passeggiare per le strade e mi incanto a guardare gli sbrilluccichii delle lucine, tra chi corre in su e in giù con tante buste e pacchi-regalo, fare shopping con il sottofondo di musica natalizia, scambiarsi gli auguri (quelli veri, che nascono dal cuore), mi piace andare alla ricerca dei regali pensati e personalizzati per i miei amici, impacchettarli, ognuno con un suo stile diverso in base al destinatario, adoro il profumo dell'abete che si respira in casa e mi piace un sacco fare gli addobbi.



Anche quest'anno ho deciso di realizzare la classica ghirlanda per la porta di casa. Sono felice del risultato finale e voglio condividere con voi questo semplice progetto creativo...non ditemi che voi non avete una ghirlanda sulla porta di casa (lato esterno) perché io credo che non possa essere Natale, senza una ghirlanda. Che sia vera, finta, di abete o di rami secchi, di palline o di arancia essiccata, una ghirlanda deve esserci.
La mia è di abete vero, perché per me ha un altro sapore, quello del Natale nordico.













Per procedere vi occorre:

- rami di abete
- filo di ferro
- cartoncino
- pennarello
- forbici
- colla a caldo
- decori a piacere (cuori, stelline, campanelline..)
- lucine (facoltative)










Siete pronte? Procurato tutto l'occorrente si procede così:

Per prima cosa si stende il cartoncino (io ho usato il comune cartone di una scatola) e si disegnano due cerchi concentrici (per farlo potete aiutarvi con un compasso, con il coperchio di una pentola, o con due piatti - uno più grande e uno più piccolo), non preoccupatevi che siano perfetti, se siete un po' abili potete andare anche a mano libera, non ha importanza che siate estremamente precise perché questo anello, che andremo a ritagliare poi con le forbici, servirà per la base, quindi poi non si vedrà.



Creato l'anello di cartoncino-della misura desiderata (dipende da quanto grande vi piace la corona) cominciate a stendere sopra i rametti di abete, fissandoli uno ad uno con la colla a caldo.



Quando avrete ben coperto l'anello di cartone (abbastanza da non intravedere più il colore della carta) prendete il filo di ferro e cominciate ad avvolgerlo intorno all'anello in modo da fissare ulteriormente l'abete all'anello, in modo che la base sia ben solida.



Continuate poi ad incollare rametti su rametti fino ad ottenere lo spessore che più vi piace (vi avverto, io ne ho messi davvero parecchi, facendo attenzione ad utilizzare rami piccoli per avere un effetto più gonfio e ordinato).



Quando avrete terminato, la vostra ghirlanda vi piacerà tantissimo già solo così com'è!



Adesso potete solo sbizzarrirvi ad addobbarla con ciò che più vi piace...io ho inserito una fila di lucine (ho utilizzato quelle a batteria, fissando dietro, con un pezzetto di fil di ferro, la scatolina delle batterie, in modo che non si veda), ho incollato dei cuoricini in feltro rosso (che trovate qui) e delle campanelline (che trovate qui). Ma potete attaccare dei fiocchetti, nastrini, candy canes, piccole palline...insomma...largo alla fantasia!





Spero che l'idea di questo tutorial vi sia piaciuta e che possiate anche voi realizzare presto la ghirlanda per la vostra porta. Mi raccomando fatemi sapere com'è venuta e se vi va, postate le vostre foto sulla mia pagina facebook qui, sarò felicissima di vedere anche le vostre!

A presto!  

Erika


Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...